PffGroup vs Viareggio

Stasera le nostre ragazze illumineranno il palazzetto con tutta la loro energia, nella difficile sfida con Viareggio!

Vi aspettiamo numerosi!!

#basket #basketfemminile #pallacanestro 

Centrali nucleari galleggianti: l’ultima pazzia della Cina

notizie energie rinnovabili

Centrali nucleari galleggianti: l’ultima pazzia della Cina

Entro il 2020 arriveranno Pechino metterà in funzione le prime due centrali nucleari galleggianti, impianti dai rischi sconosciuti di cui si sa pochissimo

The post Centrali nucleari galleggianti: l’ultima pazzia della Cina appeared first on Rinnovabili.

Clicca qui per l’articolo originale http://www.rinnovabili.it/ambiente/centrali-nucleari-galleggianti-cina-333/

Top Utility Awards 2016, RSE premia ricerca e innovazione nelle utility

notizie energie rinnovabili

Top Utility Awards 2016, RSE premia ricerca e innovazione nelle utility

Il premio assegnato riconosce l’attenzione, l’impegno e i risultati ottenuti in termini di evoluzione dei processi e utilizzo di tecnologie di frontiera in settori di pubblico interesse come acqua, energia e servizi ambientali cruciali per e le comunità e il loro territori. Quest’anno ha vinto ACEA.

Il 28 gennaio a Roma, durante la presentazione della IV edizione dell’indagine sulle prime 100 utility italiane realizzata da Althesys, sono stati consegnati i Top Utility Awards 2016. Fra questi, il premio dedicato alla ricerca&innovazione è stato per la prima volta patrocinato da RSE – Ricerca sul Sistema Energetico – che ha collaborato con gli organizzatori nella selezione e nella valutazione delle performance dei candidati.

leggi tutto

Clicca qui per l’articolo originale http://www.qualenergia.it/articoli/20160129-top-utility-awards-2016-rse-premia-ricerca-e-innovazionehttp://www.qualenergia.it/articoli/20160129-top-utility-awards-2016-rse-premia-ricerca-e-innovazione

Nuovo Conto termico, il decreto è stato firmato dal Ministro Guidi

notizie energie rinnovabili

Nuovo Conto termico, il decreto è stato firmato dal Ministro Guidi

Questo è quanto si apprende dal comunicato stampa pubblicato sul sito del MISE, in cui vengono evidenziate anche alcune delle principali novità contenute nel Decreto che andrà a sostituire il Dm 28 dicembre 2012 che attualmente regola il meccanismo del Conto termico:

l’eliminazione dell’iscrizione ai registri per pompe di calore elettriche o a gas e caldaie a biomassa di potenza termica superiore a 500 kW che d’ora in avanti potranno quindi accedere direttamente all’incentivo;

• la predisposizione di un catalogo di prodotti di mercato idonei e prequalificati per l’accesso al meccanismo per i quali è prevista una procedura semi-automatica di riconoscimento (il catalogo è integrabile su richiesta degli operatori);

• una nuova modalità di pagamento per la Pubblica Amministrazione. Viene introdotta la possibilità di erogare un acconto e pagamenti per stato di avanzamento lavori, nonché il rilascio in un’unica rata per importi fino a 5000 euro;

• l’aggiornamento del contratto tipo predisposto dall’Aeegsi, con termini di pagamento ridotti a 60 giorni da fine lavori rispetto ai 180 vigenti;

• l’introduzione di nuovi interventi agevolabili e l’innalzamento delle soglie di accesso (da 1000 a 2000 kW) per pompe di calore elettriche, a gas, caldaie a biomassa e impianti solari termici;

• la possibilità, per le sole pubbliche amministrazioni, di richiedere, prima della realizzazione degli interventi e al ricorrere di precise condizioni, la prenotazione degli incentivi con impegno all’erogazione delle risorse.

Non rimane ora che attendere la pubblicazione del Decreto in Gazzetta Ufficiale. Per ogni ulteriore approfondimento, consigliamo di consultare l’ultima bozza disponibile del provvedimento e anche la sezione di Nextville dedicata all’analisi del Conto termico, nella versione attualmente vigente. Naturalmente, la sezione di Nextville verrà aggiornata al momento dell’entrata in vigore delle nuove regole.

Riferimenti:

Schema di Dm recante incentivi per interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili Bozza del 15 gennaio 2016
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)

Conto termico: incentivi per l’efficienza energetica e le rinnovabili termiche
in Nextville (Incentivi e Bandi)

Dm Sviluppo economico 28 dicembre 2012 Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili ed interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni
in Nextville (Osservatorio di normativa energetica)

Clicca qui per l’articolo originale http://www.nextville.it/news/2345

I prezzi dei moduli fotovoltaici continueranno a calare del 10% l'anno

notizie energie rinnovabili

I prezzi dei moduli fotovoltaici continueranno a calare del 10% l'anno

Redazione Qualenergia.it

I risultati di uno studio della Oxford University sui modelli di previsione dei costi delle tecnologie estesi anche sul FV. Le tecnologie solari saranno presto competitive con le fonti convenzionali più economiche come il carbone e copriranno già nel 2027 il 20% del fabbisogno energetico mondiale.

Immagine Banner: 

Il costo dei moduli fotovoltaici continuerà a scendere del 10% all’anno, spingendo il solare – sia termico che FV –  a soddisfare entro il 2027 il 20% della domanda mondiale di energia.

leggi tutto

Clicca qui per l’articolo originale http://www.qualenergia.it/articoli/20160127-fotovoltaico-prezzi-moduli-continueranno-calare-del-10-percento-anno

Gestione reti elettriche, RSE capofila del progetto europeo SmartNet

notizie energie rinnovabili

Gestione reti elettriche, RSE capofila del progetto europeo SmartNet

RSE è capofila del progetto europeo SmartNet, della durata di tre anni, che si propone di analizzare architetture per l’interazione ottimale tra gestore della rete di trasmissione e gestore della rete di distribuzione per il monitoraggio e per l’acquisizione di servizi ancillari. Un progetto da 12,6 milioni di euro.

SmartNet è un progetto europeo, finanziato nell’ambito programma Horizon2020, della durata di tre anni che si propone di analizzare architetture per l’interazione ottimale tra gestore della rete di trasmissione (TSO) e gestore della rete di distribuzione (DSO) nella scambio di informazioni per il monitoraggio e per l’acquisizione di servizi ancillari (bilanciamento, regolazione di tensione, gestione delle congestioni).

leggi tutto

Clicca qui per l’articolo originale http://www.qualenergia.it/articoli/20160126-gestione-reti-elettriche-rse-capofila-del-progetto-europeo-smartnethttp://www.qualenergia.it/articoli/20160126-gestione-reti-elettriche-rse-capofila-del-progetto-europeo-smartnet

Toscana: incentivi per l'efficientamento energetico immobili delle imprese

notizie energie rinnovabili

Toscana: incentivi per l'efficientamento energetico immobili delle imprese

È attivo il bando “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” per le Aziende toscane. La Regione Toscana in questa tranche ha messo a disposizione 3 milioni di euro, di cui 1,9 mld di € per quelle colpite dalle calamità naturali del luglio 2015. Le domande entro febbraio 2016.

È attivo il bando regionale “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” per le Aziende toscane che rientra tra i finanziamenti europei del POR FESR 2014-2020, Asse 4.

leggi tutto

Clicca qui per l’articolo originale http://www.qualenergia.it/articoli/20160125-toscana-bando-incentivi-per–efficientamento-energetico-immobili-delle-imprese

Pff Basket con energia a Castellamare per battere Basket Stabila

Oggi alle 17 a Castellamare di Stabia, le nostre campionesse cercheranno di espugnare il palazzetto campano

Coraggio ed ENERGIA!!

Forza ragazze  

 

Finestre intelligenti: la biomimesi le rende gioielli hi-tech

notizie energie rinnovabili

Finestre intelligenti: la biomimesi le rende gioielli hi-tech

Autopulenti, a risparmio energetico e antiriflesso: sono le nuove smart window ispirate agli occhi delle falene e alle foglie di loto

The post Finestre intelligenti: la biomimesi le rende gioielli hi-tech appeared first on Rinnovabili.

Clicca qui per l’articolo originale http://www.rinnovabili.it/innovazione/finestre-intelligenti-biomimesi-hi-tech-666/

Dal referendum ad una politica energetica green

notizie energie rinnovabili

Dal referendum ad una politica energetica green

Gianni Silvestrini

Il referendum sulle trivellazioni deve diventare l’occasione per riflettere sulle scelte e le mancate scelte del governo. Di fronte ai cambiamenti in atto lascia increduli la mancanza di strategia dell’esecutivo e la sua ostilità nei confronti delle rinnovabili. Eppure ci sarebbe tanto da fare a cominciare da edilizia e trasporti. L’editoriale di Gianni Silvestrini.

Immagine Banner: 

Non sappiamo se il governo riuscirà ad evitare il referendum sulle trivellazioni. Se così fosse, sarebbe un’occasione persa per il paese. Si impedirebbe infatti un vero dibattito sulla politica energetica che potrebbe evitare all’Italia di avvitarsi su scelte miopi e senza futuro. 

leggi tutto

Clicca qui per l’articolo originale http://www.qualenergia.it/articoli/20160122-dal-referendum-alle-scelte-di-politica-energetica-per-rinnovabili-ed-efficienzahttp://www.qualenergia.it/articoli/20160122-dal-referendum-alle-scelte-di-politica-energetica-per-rinnovabili-ed-efficienza